Macchine

Cerca il tuo corso:

Macchine

  • Segnaposto

    Addetti all’utilizzo di piattaforme di lavoro mobili elevabili con e senza stabilizzatori (art.li 37 e 73 comma 4 d.lgs 81/08 e s.m.i. e allegato vi accordo stato regioni del 22 febbraio 2012)

    220,00

    Obiettivi

    Far conoscere, trasferendo capacità e conoscenze, agli addetti all’utilizzo di PLE con e senza stabilizzatori, le disposizioni legislative, le norme tecniche in materia di sicurezza e di corretta conduzione della apparecchiatura, con il fine ultimo di abilitare gli operatori. Il corso consente al datore di lavoro di assolvere all’obbligo normativo in materia di formazione del personale addetto alla conduzione e utilizzo di macchine e apparecchiature previsto dall’articolo 71 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i


    Contenuti

    Modulo GIURIDICO-NORMATIVO (1 ora)

    • Presentazione del corso;
    • Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai lavori in quota ed all’uso di attrezzature di lavoro per lavori in quota (D.Lgs. n. 81/2008);
    • Responsabilità dell’operatore.

    Modulo TECNICO (3 ore)

    • Categorie di PLE: i vari tipi di PLE e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche;
    • Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile;
    • Dispositivi di comando e di sicurezza: individuazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, individuazione dei dispositivi di sicurezza e foro funzione;
    • Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali;
    • DPI specifici da utilizzare con le PLE: caschi, imbracature, cordino dì trattenuta e relative modalità di utilizzo inclusi i punti di aggancio in piattaforma.
    • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo delle PLE (rischi di elettrocuzione, rischi ambientali, di caduta dall’alto, ecc.); spostamento e traslazione, posizionamento e stabilizzazione, azionamenti e manovre, rifornimento e parcheggio in modo sicuro a fine lavoro;
    • Procedure operative di salvataggio: modalità di discesa in emergenza.

    Modulo PRATICO (6 ore)

    • Individuazione dei componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile, piattaforma e relativi sistemi di collegamento;
    • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione;
    • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della PLE, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore e dal manuale di istruzioni della PLE;
    • Controlli prima del trasferimento su strada: verifica delle condizioni di assetto (presa di forza, struttura di sollevamento e stabilizzatori, ecc.);
    • Pianificazione del percorso: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e in quota, condizioni del terreno;
    • Movimentazione e posizionamento della PLE: delimitazione dell’area di lavoro, segnaletica da predisporre su strade pubbliche, spostamento della PLE sul luogo di lavoro, posizionamento stabilizzatori e livellamento;
    • Esercitazioni di pratiche operative: effettuazione di esercitazioni a due terzi dell’area di lavoro, osservando le procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazioni della piattaforma in quota;
    • Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero a terra della piattaforma posizionata in quota;
    • Messa a riposo della PLE a fine lavoro: parcheggio in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato. Modalità di ricarica delle batterie in sicurezza (per PLE munite di alimentazione a batterie).

    Destinatari

    Il corso è rivolto a lavoratori addetti all’utilizzo in sicurezza di PLE con e senza stabilizzatori, “macchina mobile destinata a spostare persone alle posizioni di lavoro, poste ad altezza superiore a 2 m rispetto ad un piano stabile, nelle quali svolgono mansioni dalla piattaforma di lavoro, con l’intendimento che le persone accedano ed escano dalla piattaforma di lavoro attraverso una posizione di accesso definita e che sia costituita almeno da una piattaforma di lavoro con comandi, da una struttura estensibile e da un telaio”.


    Totale ore

    10 ore (teoria 4 h + pratica 6 h)


    Aggiornamento

    Ogni 5 anni | 4 ore


    Sede corso:

    Viale Monastir n° 102 – 09122 Cagliari


    Costo

    € 220 + IVA


    E-learning

    Attualmente non disponibile

    Aggiungi al carrello
  • Segnaposto

    Addetti all’utilizzo di piattaforme di lavoro mobili elevabili con stabilizzatori (art.li 37 e 73 comma 4 d.lgs 81/08 e s.m.i. e allegato vi accordo stato regioni del 22 febbraio 2012)

    210,00

    Obiettivi

    Far conoscere, trasferendo capacità e conoscenze, agli addetti all’utilizzo di PLE con stabilizzatori, (macchina mobile destinata a spostare persone alle posizioni di lavoro, poste ad altezza superiore a 2 m rispetto ad un piano stabile, nelle quali svolgono mansioni dalla piattaforma di lavoro, con l’intendimento che le persone accedano ed escano dalla piattaforma di lavoro attraverso una posizione di accesso definita e che sia costituita almeno da una piattaforma di lavoro con comandi, da una struttura estensibile e da un telaio), le disposizioni legislative, le norme tecniche in materia di sicurezza e di corretta conduzione della apparecchiatura, con il fine ultimo di abilitare gli operatori. Il corso consente al datore di lavoro di assolvere all’obbligo normativo in materia di formazione del personale addetto alla conduzione e utilizzo di macchine e apparecchiature previsto dall’articolo 71 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.


    Contenuti

    Modulo GIURIDICO-NORMATIVO (1 ora)

    • Presentazione del corso;
    • Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai lavori in quota ed all’uso di attrezzature di lavoro per lavori in quota (D.Lgs. n. 81/2008);
    • Responsabilità dell’operatore.

    Modulo TECNICO (3 ore)

    • Categorie di PLE: i vari tipi di PLE e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche;
    • Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile;
    • Dispositivi di comando e di sicurezza: individuazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, individuazione dei dispositivi di sicurezza e foro funzione;
    • Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali;
    • DPI specifici da utilizzare con le PLE: caschi, imbracature, cordino dì trattenuta e relative modalità di utilizzo inclusi i punti di aggancio in piattaforma;
    • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo delle PLE (rischi di elettrocuzione, rischi ambientali, di caduta dall’alto, ecc.); spostamento e traslazione, posizionamento e stabilizzazione, azionamenti e manovre, rifornimento e parcheggio in modo sicuro a fine lavoro;
    • Procedure operative di salvataggio: modalità di discesa in emergenza.

    Modulo PRATICO (4 ore)

    • Individuazione dei componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile, piattaforma e relativi sistemi di collegamento;
    • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione;
    • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della PLE, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore nel manuale di istruzioni della PLE;
    • Controlli prima del trasferimento su strada: verifica delle condizioni di assetto (presa di forza, struttura di sollevamento e stabilizzatori, ecc.);
    • Pianificazione del percorso: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e in quota, condizioni del terreno;
    • Posizionamento della PLE sul luogo di lavoro: delimitazione dell’area dì lavoro, segnaletica da predisporre su strade pubbliche, posizionamento stabilizzatori e livellamento;
    • Esercitazioni di pratiche operative: effettuazione di esercitazioni a due terzi dell’area di lavoro, osservando le procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazioni della piattaforma in quota;
    • Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero a terra della piattaforma posizionata in quota;
    • Messa a riposo della PLE a fine lavoro: parcheggio in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato. Modalità di ricarica delle batterie in sicurezza (per PLE munite di alimentazione a batterie).

    Destinatari

    Il corso è rivolto a lavoratori addetti all’utilizzo in sicurezza di PLE con stabilizzatori.


    Totale ore

    8 ore (teoria 4 h + pratica 4 h)


    Aggiornamento

    Ogni 5 anni | 4 ore


    Sede corso:

    Viale Monastir n° 102 – 09122 Cagliari


    Costo

    € 210 + IVA


    E-learning

    Attualmente non disponibile

    Aggiungi al carrello
  • Segnaposto

    Addetti all’utilizzo di piattaforme di lavoro mobili elevabili senza stabilizzatori (art.li 37 e 73 comma 4 d.lgs 81/08 e s.m.i. e allegato vi accordo stato regioni del 22 febbraio 2012)

    210,00

    Obiettivi

    Far conoscere, trasferendo capacità e conoscenze, agli addetti all’utilizzo di PLE senza stabilizzatori, le disposizioni legislative, le norme tecniche in materia di sicurezza e di corretta conduzione della apparecchiatura, con il fine ultimo di abilitare gli operatori. Il corso consente al datore di lavoro di assolvere all’obbligo normativo in materia di formazione del personale addetto alla conduzione e utilizzo di macchine e apparecchiature previsto dall’articolo 71 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.


    Contenuti

    Modulo GIURIDICO-NORMATIVO (1 ora)

    • Presentazione del corso;
    • Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai lavori in quota ed all’uso di attrezzature di lavoro per lavori in quota (D.Lgs. n. 81/2008);
    • Responsabilità dell’operatore.

    Modulo TECNICO (3 ore)

    • Categorie di PLE: i vari tipi di PLE e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche;
    • Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile;
    • Dispositivi di comando e di sicurezza: individuazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, individuazione dei dispositivi di sicurezza e foro funzione;
    • Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali;
    • DPI specifici da utilizzare con le PLE: caschi, imbracature, cordino dì trattenuta e relative modalità di utilizzo inclusi i punti di aggancio in piattaforma;
    • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo delle PLE (rischi di elettrocuzione, rischi ambientali, di caduta dall’alto, ecc.); spostamento e traslazione, posizionamento e stabilizzazione, azionamenti e manovre, rifornimento e parcheggio in modo sicuro a fine lavoro;
    • Procedure operative di salvataggio: modalità di discesa in emergenza.

    Modulo PRATICO (4 ore)

    • Individuazione dei componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile, piattaforma e relativi sistemi di collegamento;
    • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione;
    • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della PLE, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore nel manuale di istruzioni della PLE;
    • Controlli prima del trasferimento su strada: verifica delle condizioni di assetto (presa di forza, struttura di sollevamento e stabilizzatori, ecc.);
    • Pianificazione del percorso: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e in quota, condizioni del terreno;
    • Movimentazione e posizionamento della PLE: spostamento della PLE sul luogo di lavoro e delimitazione dell’area dì lavoro;
    • Esercitazioni di pratiche operative: effettuazione di esercitazioni a due terzi dell’area di lavoro, osservando le procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazioni della piattaforma in quota;
    • Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero a terra della piattaforma posizionata in quota;
    • Messa a riposo della PLE a fine lavoro: parcheggio in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato. Modalità di ricarica delle batterie in sicurezza (per PLE munite di alimentazione a batterie).

    Destinatari

    Il corso è rivolto a lavoratori addetti all’utilizzo in sicurezza di PLE senza stabilizzatori, “macchina mobile destinata a spostare persone alle posizioni di lavoro, poste ad altezza superiore a 2 m rispetto ad un piano stabile, nelle quali svolgono mansioni dalla piattaforma di lavoro, con l’intendimento che le persone accedano ed escano dalla piattaforma di lavoro attraverso una posizione di accesso definita e che sia costituita almeno da una piattaforma di lavoro con comandi, da una struttura estensibile e da un telaio”.


    Totale ore

    8 ore (teoria 4 h + pratica 4 h)


    Aggiornamento

    Ogni 5anni | 4 ore


    Sede corso:

    Viale Monastir n° 102 – 09122 Cagliari


    Costo

    € 210 + IVA


    E-learning

    Attualmente non disponibile

    Aggiungi al carrello
  • Segnaposto

    Addetti all’utilizzo gru su autocarro – (art.li 37 e 73 comma 4 d.lgs 81/08 e s.m.i. e allegato vi accordo stato regioni del 22 febbraio 2012)

    220,00

    Obiettivi

    Far conoscere, trasferendo capacità e conoscenze, agli addetti all’utilizzo delle gru su autocarri, le disposizioni legislative, le norme tecniche in materia di sicurezza e di corretta conduzione della apparecchiatura, con il fine ultimo di abilitare gli operatori. Il corso consente al datore di lavoro di assolvere all’obbligo normativo in materia di formazione del personale addetto alla conduzione e utilizzo di macchine e apparecchiature previsto dall’articolo 71 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.


    Contenuti

    I contenuti e gli argomenti saranno mirati e adattati alla tipologia di produzione/servizio che offre l’azienda:

    Modulo GIURIDICO – NORMATIVO (1 ora)

    • Presentazione del corso. 
    • Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro per le operazioni di movimentazione di carichi (D.Lgs. n. 81/2008).
    • Le disposizioni legislative, le responsabilità civili e penali dell’operatore e i doveri degli utilizzatori.

    Modulo TECNICO (3 ore)

    • Nozioni elementari di fisica (valutazione della massa di un carico e delle condizioni di equilibrio); valutazione dei necessari attributi che consentono il mantenimento dell’insieme gru con carico appeso in condizioni di stabilità
    • Condizioni di stabilità di una gru per autocarro: fattori ed elementi che influenzano la stabilità;
    • Caratteristiche costruttive principali delle gru su autocarro e principali componenti delle gru per autocarro;
    • Tipi di allestimento, organi di presa e le diverse tipologie di imbrachi;
    • Dispositivi di comando a distanza;
    • Contenuti della documentazione e delle targhe segnaletiche in dotazione alla gru su autocarro;
    • Utilizzo delle tabelle di carico fornite dal costruttore;
    • Omologazioni e verifiche per la messa in servizio dell’apparecchiatura; 
    • Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi di sicurezza e di controllo: dispositivi limitatori, indicatori e di controllo;
    • Principi generali per il trasferimento, il posizionamento e la stabilizzazione dell’apparecchiatura;
    • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo delle gru su autocarro (caduta del carico; perdita di stabilità della gru; urto di persone con il carico o con la gru; rischi connessi con l’ambiente: vento, ostacoli, linee elettriche, ecc.; rischi connessi alla non corretta stabilizzazione);  
    • I pericoli e i rischi che si corrono da un uso improprio dell’apparecchiatura;
    • Le manutenzioni ordinarie e straordinarie;
    • I dispositivi di protezione individuale;
    • La segnaletica di sicurezza: segnaletica gestuale;

    Test di valutazione intermedia (questionario a risposta multipla)

    Modulo PRATICO (8 ore)

    • Individuazione dei componenti strutturali: base, telaio e controtelaio, sistemi di stabilizzazione, colonna, gruppo bracci.
    • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando (comandi idraulici e elettroidraulici, radiocomandi) e loro funzionamento (spostamento, posizionamento ed operatività), identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
    • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della gru per autocarro e dei componenti accessori, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza, previsti dal costruttore nei manuali di istruzioni dell’attrezzatura. Manovre della gru per autocarro senza carico (sollevamento, estensione, rotazione, ecc.) singole e combinate.
    • Controlli prima del trasferimento su strada: verifica delle condizioni di assetto (struttura di sollevamento e stabilizzatori).
    • Pianificazione delle operazioni del sollevamento: condizioni del sito di lavoro (pendenze, condizioni del piano di appoggio), valutazione della massa del carico, determinazione del raggio, configurazione della gru per autocarro, sistemi di imbracatura, ecc.
    • Posizionamento della gru per autocarro sul luogo di lavoro: posizionamento della gru rispetto al baricentro del carico, delimitazione dell’area di lavoro, segnaletica da predisporre su strade pubbliche, messa in opera di stabilizzatori, livellamento della gru. Procedure per la messa in opera di accessori, bozzelli, stabilizzatori, ecc.
    • Esercitazione di pratiche operative:
    1. Effettuazione di esercitazioni di presa/aggancio dei carichi per il controllo della rotazione, dell’oscillazione, degli urti e del posizionamento del carico. Operazioni in prossimità di ostacoli fissi o altre gru (interferenza). Movimentazione di carichi di uso comune e carichi di forma particolare quali: carichi lunghi e flessibili, carichi piani con superficie molto ampia, carichi di grandi dimensioni. Manovre di precisione per il sollevamento, il rilascio ed il posizionamento dei carichi in posizioni visibili e non visibili.
    2. Utilizzo di accessori di sollevamento diversi dal gancio (polipo, benna, ecc.). Movimentazione di carichi con accessori di sollevamento speciali. Imbracature di carichi.
    • Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero del carico.
    • Prove di comunicazione con segnali gestuali e via radio.
    • Operazioni pratiche per provare il corretto funzionamento dei dispositivi limitatori, indicatori e di posizione.
    • Esercitazioni sull’uso sicuro, gestione di situazioni di emergenza e compilazione del registro di controllo.
    • Messa a riposo della gru per autocarro: procedure per il rimessaggio di accessori, bozzelli, stabilizzatori, ecc.

    Test di valutazione finale


    Destinatari

    Il corso è rivolto a lavoratori addetti all’utilizzo delle gru montate sugli autocarri.


    Totale ore

    12 ore (teoria 4 h + pratica 8 h)


    Aggiornamento:

    Ogni 4 anni | 4 ore (teoria 1 h + pratica 3 h)


    Sede corso:

    Viale Monastir n° 102 – 09122 Cagliari


    Costo

    € 220 + IVA


    E-learning

    Attualmente non disponibile

    Aggiungi al carrello
  • Segnaposto

    Addetti utilizzo di Carrelli Elevatori – (art.li 37 e 73 comma 4 d.lgs 81/08 e s.m.i. e allegato e Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012)

    200,00

    Obiettivi

    Far conoscere, trasferendo capacità e conoscenze, agli addetti all’utilizzo dei carrelli elevatori, le disposizioni legislative, le norme tecniche in materia di sicurezza e di corretta conduzione della apparecchiatura, con il fine ultimo di abilitare gli operatori. Il corso consente al datore di lavoro di assolvere all’obbligo normativo in materia di formazione del personale addetto alla conduzione e utilizzo di macchine e apparecchiature previsto dall’articolo 71 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.


    Contenuti

    Modulo GIURIDICO-NORMATIVO – (1 h)

    • Presentazione del corso;
    • Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro per le operazioni di movimentazione di carichi (D.Lgs. n. 81/2008);
    • Le disposizioni legislative, le responsabilità civili e penali dell’operatore e i doveri degli utilizzatori.

    Modulo TECNICO – (7 h)

    • Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno: dai transpallet manuali ai carrelli elevatori frontali a contrappeso.
    • Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi: caduta del carico, rovesciamento, ribaltamento, urti delle persone con il carico o con elementi mobili del carrello, rischi legati all’ambiente (ostacoli, linee elettriche, ecc.), rischi legati all’uso delle diverse forme di energia (elettrica, idraulica, ecc.).
    • Nozioni elementari di fisica: nozioni di base per la valutazione dei carichi movimentati, condizioni di equilibrio di un corpo. Stabilità (concetto del baricentro del carico e della leva di primo grado). Linee di ribaltamento. Stabilità statica e dinamica e influenza dovuta alla mobilità del carrello e dell’ambiente di lavoro (forze centrifughe e d’inerzia). Portata del carrello elevatore.
    • Tecnologia dei carrelli semoventi: terminologia, caratteristiche generali e principali componenti. Meccanismi, loro caratteristiche, loro funzione e principi di funzionamento.
    • Componenti principali: forche e/o organi di presa (attrezzature supplementari, ecc.). Montanti di sollevamento (simplex – duplex – triplex – quadruplex – ecc., ad alzata libera e non). Posto di guida con descrizione del sedile, degli organi di comando (leve, pedali, piantone sterzo e volante, freno di stazionamento, interruttore generale a chiave, interruttore d’emergenza), dei dispositivi di segnalazione (clacson, beep di retromarcia, segnalatori luminosi, fari di lavoro, ecc.) e controllo (strumenti e spie dì funzionamento). Freni (freno di stazionamento e di servizio). Ruote e tipologie di gommature: differenze per i vari tipi di utilizzo, ruote sterzanti e motrici. Fonti di energia (batterie di accumulatori o motori endotermici). Contrappeso.
    • Sistemi di ricarica batterie: raddrizzatori e sicurezze circa le modalità di utilizzo anche in relazione all’ambiente.
    • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Sistemi di protezione attiva e passiva.
    • Le condizioni di equilibrio: fattori ed elementi che influenzano la stabilità. Portate (nominale/effettiva). Illustrazione e lettura delle targhette, tabelle o diagrammi di portata nominale ed effettiva. Influenza delle condizioni di utilizzo sulle caratteristiche nominali di portata. Gli ausili alla conduzione (indicatori di carico e altri indicatori, ecc.).
    • Controlli e manutenzioni: verifiche giornaliere e periodiche (stato generale e prova, montanti, attrezzature, posto di guida, freni, ruote e sterzo, batteria o motore, dispositivi di sicurezza). Illustrazione dell’importanza di un corretto utilizzo dei manuali di uso e manutenzione a corredo del carrello.
    • Modalità di utilizzo in sicurezza dei carrelli semoventi: procedure di movimentazione. Segnaletica di sicurezza nei luoghi di lavoro. Procedura di sicurezza durante la movimentazione e io stazionamento del mezzo. Viabilità: ostacoli, percorsi pedonali, incroci, strettoie, portoni, varchi, pendenze, ecc. Lavori in condizioni particolari ovvero all’esterno, su terreni scivolosi e su pendenze e con scarsa visibilità. Nozioni di guida. Norme sulla circolazione, movimentazione dei carichi, stoccaggio, ecc. Nozioni sui possibili rischi per la salute e la sicurezza collegati alla guida del carrello ed in particolare ai rischi riferibili:
      1. all’ambiente di lavoro;
      2. al rapporto uomo/macchina;
      3. allo stato di salute del guidatore;
      4. Nozioni sulle modalità tecniche, organizzative e comportamentali e di protezione personale idonee a prevenire i rischi.

    Test di valutazione intermedia (questionario a risposta multipla)

    Modulo PRATICO – (4 h)

    • Illustrazione, seguendo le istruzioni di uso del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze.
    • Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni di uso del carrello.
    • Guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione sul carrello, presa del carico, trasporto nelle varie situazioni, sosta del carrello, ecc.).

    Test di valutazione finale


    Destinatari

    Il corso è rivolto a datori di lavoro e lavoratori addetti all’utilizzo del carrello elevatore.


    Totale ore

    12 ore (teoria 8 h + pratica 4 h)


    Aggiornamento:

    Ogni 5 anni | 4 ore


    Sede corso:

    Viale Monastir n° 102 – 09122 Cagliari


    Costo

    € 200 + IVA


    E-learning

    Attualmente non disponibile

    Aggiungi al carrello
  • Segnaposto

    Aggiornamento Addetti all’utilizzo gru su autocarro – (art.li 37 e 73 comma 4 d.lgs 81/08 e s.m.i. e allegato vi accordo stato regioni del 22 febbraio 2012)

    90,00

    Obiettivi

    Far conoscere, trasferendo capacità e conoscenze, agli addetti all’utilizzo delle gru su autocarri, le disposizioni legislative, le norme tecniche in materia di sicurezza e di corretta conduzione della apparecchiatura, con il fine ultimo di abilitare gli operatori. Il corso consente al datore di lavoro di assolvere all’obbligo normativo in materia di formazione del personale addetto alla conduzione e utilizzo di macchine e apparecchiature previsto dall’articolo 71 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.


    Contenuti

    Modulo Tecnico – 1 ora

    • Terminologia
    • Nozioni elementari di fisica
    • Condizioni di stabilità di una gru per autocarro
    • Caratteristiche principali e principali componenti delle gru per autocarro
    • Tipi di allestimento e organi di presa
    • Dispositivo di comando a distanza
    • Contenuti delle documentazioni
    • Utilizzo delle tabelle di carico fornite dal costruttore
    • Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori, indicatori e di controllo
    • Posizionamento, trasferimento, stabilizzazione
    • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi e segnaletica gestuale

    Modulo pratico – 3 ore

    • Individuazione componenti strutturali
    • Dispositivi di comando e sicurezza
    • Controlli pre-utilizzo
    • Controlli prima del trasferimento su strada
    • Pianificazione delle operazioni di sollevamento
    • Posizionamento della gru
    • Manovre di emergenza
    • Prove comunicazione con segnali gestuali e via radio
    • Limitatori, indicatori e di posizione
    • Emergenze
    • Riposo della gru per autocarro

    Destinatari

    Il corso è rivolto ai datori di lavoro, a tutti i lavoratori dipendenti di qualsiasi azienda, impresa, servizi, nel settore privato ed in quello pubblico, con qualsiasi tipologia di contratto (fisso, progetto, temporale, atipico) che utilizzano la gru su autocarro e che sono in possesso dell’attestato di abilitazione all’uso di gru su autocarro come previsto al p. 9 ’Riconoscimento della formazione pregressa’ dell’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012.


    Totale ore

    4 ore (teoria 1 h + pratica 3 h) | Validità 4 anni


    Sede corso:

    Viale Monastir n° 102 – 09122 Cagliari


    Costo

    € 90 +IVA


    E-learning

    Attualmente non disponibile

    Aggiungi al carrello
  • Segnaposto

    Aggiornamento Addetti utilizzo di Carrelli Elevatori con esercitazione pratica – (art.li 37 e 73 comma 4 d.lgs 81/08 e s.m.i. e Accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2012)

    80,00

    Obiettivi

    Far conoscere, trasferendo capacità e conoscenze, agli addetti all’utilizzo dei carrelli elevatori, le disposizioni legislative, le norme tecniche in materia di sicurezza e di corretta conduzione della apparecchiatura, con il fine ultimo di abilitare gli operatori. Il corso consente al datore di lavoro di assolvere all’obbligo normativo in materia di formazione del personale addetto alla conduzione e utilizzo di macchine e apparecchiature previsto dall’articolo 71 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.


    Contenuti

    Modulo tecnico (1 ora)

    • Responsabilità del conduttore della macchina, dei datori di lavoro, dei dirigenti e dei preposti;
    • Normativa di legge e sua applicazione.

    Modulo pratico (3 ore)

    • Istruzioni di uso del carrello elevatore;
    • Segnaletica di sicurezza;
    • Norme di sicurezza in caso di stazionamento del mezzo;
    • Corretta esecuzione delle manovre di circolazione, movimentazione e immagazzinaggio dei materiali;
    • Presenza di ostacoli, percorsi pedonali, incroci, strettoie, varchi e sottopassi, ed altri casi per la corretta circolazione;
    • Riferimento e circuiti idraulici;
    • Lavori in condizioni particolari (all’esterno, su terreni scivolosi, su pendenze, con scarsa visibilità, ecc.);
    • Manutenzione dei mezzi; cautele e precauzioni contro il ribaltamento dei mezzi, dispositivi di arresto automatico;
    • Mezzi personali di protezione.

    Prova di verifica finale


    Destinatari

    Il corso è rivolto a datori di lavoro e lavoratori addetti all’utilizzo del carrello elevatore, ovvero è rivolto ai datori di lavoro e a tutti i lavoratori dipendenti di qualsiasi azienda, impresa, servizi, nel settore privato ed in quello pubblico, con qualsiasi tipologia di contratto (fisso, progetto, temporale, atipico) che utilizzano il carrello industriale semovente e che sono in possesso dell’attestato di abilitazione all’uso di carrelli elevatori come previsto al p. 9 ’Riconoscimento della formazione pregressa’ dell’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012.


    Totale ore

    Validità 5 anni | 4 ore


    Sede corso:

    Viale Monastir n° 102 – 09122 Cagliari


    Costo

    € 80 + IVA


    E-learning

    Attualmente non disponibile

    Aggiungi al carrello
  • Segnaposto

    Aggiornamento corso PLE (con esercitazione pratica) – (art.li 37 e 73 comma 4 d.lgs 81/08 e s.m.i. e allegato vi accordo stato regioni del 22 febbraio 2012)

    90,00

    Obiettivi

    Il corso ha lo scopo di favorire la sicurezza di chi utilizza piattaforme di lavoro elevabili che operano con e senza stabilizzatori attraverso l’informazione e la formazione dei lavoratori addetti.


    Contenuti

    • Aggiornamenti normativi in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai lavori in quota ed all’uso di attrezzature di lavoro per lavori in quota. Responsabilità dell’operatore
    • Categoria di PLE
    • DPI specifici da utilizzare con le PLE
    • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi
    • Procedure operative di salvataggio
    • Individuazione dei componenti strutturali
    • Individuazione dei dispositivi di comando e sicurezza
    • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali delle PLE, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore e dal manuale di istruzione della PLE
    • Controlli prima del trasferimento su strada: verifica delle condizioni di assetto
    • Manovre di emergenza
    • Messa a riposo della PLE

    Destinatari

    Il corso è rivolto ai datori di lavoro, a tutti i lavoratori dipendenti di qualsiasi azienda, impresa, servizi, nel settore privato ed in quello pubblico, con qualsiasi tipologia di contratto (fisso, progetto, temporale, atipico) che utilizzano piattaforme di lavoro elevabili che operano con e senza stabilizzatori e che sono in possesso dell’attestato di abilitazione all’uso di piattaforme di lavoro elevabili che operano con e senza stabilizzatori come previsto al p. 9 ’Riconoscimento della formazione pregressa’ dell’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012.


    Totale ore

    Ogni 5 anni | 4 ore


    Sede corso:

    Viale Monastir n° 102 – 09122 Cagliari


    Costo

    € 90,00 + IVA


    E-learning

    Attualmente non disponibile

    Aggiungi al carrello
  • Segnaposto

    Aggiornamento operatori per conduzione trattori agricoli o forestali gommati e a cingoli (ai sensi dell’art. 73 commi 4 e 5 del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. e l’Allegato VIII dell’Accordo Stato Regioni del 12/02/2012)

    90,00

    Obiettivi

    Far conoscere, trasferendo capacità e conoscenze, agli operatori per la conduzione di trattori agricoli o forestali (gommati e a cingoli), le disposizioni legislative, le norme tecniche in materia di sicurezza e di corretta conduzione della apparecchiatura, con il fine ultimo di abilitare gli operatori. Il corso consente al datore di lavoro di assolvere all’obbligo normativo in materia di formazione del personale addetto alla conduzione e utilizzo di macchine e apparecchiature previsto dall’articolo 71 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.


    Contenuti

    MODULO GIURIDICO (1 ora)

    Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all’uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo;
    Responsabilità dell’operatore.

    MODULO TECNICO-PRATICO (3 ORE)

    • Categorie di trattori;
    • Individuazione dei componenti principali (struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici, ecc);
    • Individuazione dei dispositivi di comando e sicurezza (identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione);
    • Controlli pre-utilizzo visivi e funzionali;
    • Pianificazione delle operazioni in campo in riferimento a pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e condizioni del terreno.

    Destinatari

    Il corso è rivolto a datori di lavoro e lavoratori addetti alla conduzione dei trattori agricoli o forestali gommati e a cingoli.


    Totale ore

    Ogni 5 anni | 4 ore


    Sede corso:

    Viale Monastir n° 102 – 09122 Cagliari


    Costo

    € 90 + IVA


    E-learning

    Attualmente non disponibile

    Aggiungi al carrello
  • Segnaposto

    Operatori per conduzione trattori agricoli o forestali a cingoli (ai sensi dell’art. 73 commi 4 e 5 del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. e l’Allegato VIII dell’Accordo Stato Regioni del 12/02/2012)

    200,00

    Obiettivi

    Far conoscere, trasferendo capacità e conoscenze, agli addetti alla conduzione dei trattori agricoli o forestali a cingoli, le disposizioni legislative, le norme tecniche in materia di sicurezza e di corretta conduzione della apparecchiatura, con il fine ultimo di abilitare gli operatori. Il corso consente al datore di lavoro di assolvere all’obbligo normativo in materia di formazione del personale addetto alla conduzione e utilizzo di macchine e apparecchiature previsto dall’articolo 71 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.


    Contenuti

    MODULO GIURIDICO (1 ora)

    Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all’uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo;
    Responsabilità dell’operatore.

    MODULO TECNICO (2 ORE)

    Categorie di trattori: vari tipi di trattori a ruote e a cingoli e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche;
    Componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici, impianto idraulico, impianto elettrico;
    Dispositivi di comando e sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione;
    Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali;
    DPI specifici da utilizzare con trattori: dispositivi di protezione dall’udito, dispositivi di protezione delle vie respiratorie, indumenti di protezione contro il contatto da prodotti antiparassitari, ecc;
    Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo dei trattori (rischio di capovolgimento e stabilità statica e dinamica, contatti non intenzionali con organi in movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilità, ecc.). Avviamento, spostamento, collegamento alla macchina operatrice, azionamenti e manovre.

    MODULO PRATICO PER TRATTORI A CINGOLI (5 ORE)

    Individuazione dei componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici. Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali del trattore, dei dispositivi di comando e di sicurezza. Pianificazione delle operazioni di campo: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e condizioni del terreno. Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di guida e gestione delle situazioni di pericolo. Guida del trattore su terreno in piano. Le esercitazioni devono prevedere:

    • guida del trattore senza attrezzature;
    • manovra di accoppiamento di attrezzature portate, semiportate e trainate;
    • guida con rimorchio ad uno e due assi;
    • guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. con decespugliatore a braccio articolato);
    • guida del trattore in condizioni di carico posteriore.

    Guida del trattore in campo. Le esercitazioni devono prevedere:

    • guida del trattore senza attrezzature;
    • guida con rimorchio ad uno e due assi;
    • guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. lavorazione con decespugliatore a braccio articolato);
    • guida del trattore in condizioni di carico posteriore.

    Messa a riposo del trattore: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.


    Destinatari

    Il corso è rivolto a datori di lavoro e lavoratori addetti alla conduzione dei trattori agricoli o forestali a cingoli.


    Totale ore

    8 ore (teoria 3h + pratica 5 h)


    Aggiornamento

    Ogni 5 anni | 4 ore


    Sede corso:

    Viale Monastir n° 102 – 09122 Cagliari


    Costo

    € 200 + IVA


    E-learning

    Attualmente non disponibile

    Aggiungi al carrello
  • Segnaposto

    Operatori per conduzione trattori agricoli o forestali su ruote (ai sensi dell’art. 73 commi 4 e 5 del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. e l’Allegato VIII dell’Accordo Stato Regioni del 12/02/2012)

    200,00

    Obiettivi

    Far conoscere, trasferendo capacità e conoscenze, agli addetti alla conduzione dei trattori agricoli o forestali su ruote (gommanti), le disposizioni legislative, le norme tecniche in materia di sicurezza e di corretta conduzione della apparecchiatura, con il fine ultimo di abilitare gli operatori. Il corso consente al datore di lavoro di assolvere all’obbligo normativo in materia di formazione del personale addetto alla conduzione e utilizzo di macchine e apparecchiature previsto dall’articolo 71 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.


    Contenuti

    MODULO GIURIDICO (1 ora)

    Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all’uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo;
    Responsabilità dell’operatore.

    MODULO TECNICO (2 ORE)

    Categorie di trattori: vari tipi di trattori a ruote e a cingoli e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche;
    Componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici, impianto idraulico, impianto elettrico;
    Dispositivi di comando e sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione;
    Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali;
    DPI specifici da utilizzare con trattori: dispositivi di protezione dall’udito, dispositivi di protezione delle vie respiratorie, indumenti di protezione contro il contatto da prodotti antiparassitari, ecc;
    Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo dei trattori (rischio di capovolgimento e stabilità statica e dinamica, contatti non intenzionali con organi in movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilità, ecc.). Avviamento, spostamento, collegamento alla macchina operatrice, azionamenti e manovre.

    MODULO PRATICO PER TRATTORI A RUOTE | GOMMATI (5 ORE)

    Individuazione dei componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici. Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali del trattore, dei dispositivi di comando e di sicurezza. Pianificazione delle operazioni di campo: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e condizioni del terreno. Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di guida e gestione delle situazioni di pericolo. Guida del trattore su terreno in piano con istruttore sul sedile del passeggero. Le esercitazioni devono prevedere:

    • guida del trattore senza attrezzature;
    • manovra di accoppiamento di attrezzature portate semiportate e trainate;
    • guida con rimorchio ad uno e due assi;
    • guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. con decespugliatore a braccio articolato);
    • guida del trattore in condizioni di carico anteriore (es. con caricatore frontale);
    • guida del trattore in condizioni di carico posteriore.

    Guida del trattore in campo. Le esercitazioni devono prevedere:

    • guida del trattore senza attrezzature;
    • guida con rimorchio ad uno e due assi dotato di dispositivo di frenatura compatibile con il trattore;
    • guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. lavorazione con decespugliatore a braccio articolato avente caratteristiche tecniche compatibili con il trattore);
    • guida del trattore in condizioni di carico anteriore (es. lavorazione con caricatore frontale avente caratteristiche tecniche compatibili con il trattore);
    • guida del trattore in condizioni di carico posteriori.

    Messa a riposo del trattore: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.


    Destinatari

    Il corso è rivolto a datori di lavoro e lavoratori addetti alla conduzione dei trattori agricoli o forestali su ruote (gommati).


    Totale ore

    8 ore (teoria 3h + pratica 5 h)


    Aggiornamento

    Ogni 5 anni | 4 ore


    Sede corso:

    Viale Monastir n° 102 – 09122 Cagliari


    Costo

    € 200 + IVA


    E-learning

    Attualmente non disponibile

    Aggiungi al carrello
E-LEARNING
Informativa sulla Privacy - Art. 13 Regolamento UE 2016/679

Il Titolare del trattamento dei dati è AGC Formazione Sardegna con sede in Viale Monastir, 102 – 09128 Cagliari (CA), Italia. I dati, raccolti per la gestione della tua richiesta, sono trattati per la seguente finalità: rispondere alla comunicazione, alla richiesta di informazioni sui servizi e prodotti da noi commercializzati o altro specificato direttamente da te; potremo contattarti attraverso modalità tradizionali (posta cartacea, chiamate telefoniche con operatore) o automatizzate (e-mail, sms). Il mancato conferimento dei dati, non ci consentirà di dare seguito alla tua richiesta. Ti informiamo che, per le sole finalità sopra richiamate, i tuoi dati: 1) saranno trattati dalle unità interne debitamente autorizzate; 2) potranno essere comunicati a soggetti esterni quali i nostri partner o i soggetti erogatori di servizi attinenti i citati prodotti e servizi. Potrai richiedere l’elenco completo dei destinatari, rivolgendoti all’indirizzo email: info@agcformazione.it Laddove alcuni dati fossero comunicati a destinatari siti fuori dall’UE/Spazio Economico EU, AGC Formazione Sardegna assicura che i trasferimenti verranno effettuati tramite adeguate garanzie, quali decisioni di adeguatezza/Standard Contractual Clauses approvate dalla Commissione Europea. Per informazioni relative al periodo di conservazione dei dati, ai diritti degli interessati (quali il diritto alla visualizzazione, modifica/rettifica, cancellazione, limitazione, opposizione, alla portabilità dei propri dati personali, nonché il diritto a proporre reclamo dinanzi all’Autorità di controllo) e per conoscere nel dettaglio la privacy policy di AGC Formazione Sardegna, ti invitiamo a visitare il nostro sito alla pagina https://www.agcformazione.it/privacy/. Il Responsabile per la protezione dei dati, è contattabile al seguente indirizzo: info@agcformazione.it

×

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner premendo il tasto 'Accetto' ne accetti l'utilizzo per 1 mese. Per maggiori informazioni sui cookie e sul Trattamento dei dati personali leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi